Home / TURISMO / Gli Antichi Castelli del Trentino Alto Adige

Gli Antichi Castelli del Trentino Alto Adige

Gli antichi castelli situati sulle cime di vette altissime, hanno sempre suscitato una certa suggestione per la loro magia e  storia. Ancor di più se sono situati in contesti paesaggistici come quelli del Trentino Alto Adige dove tra le valli e le immense foreste verdeggianti sono localizzati i più bei castelli d’Italia.

Gli Antichi Castelli del Trentino Alto Adige

Punteggiano dolcemente colline ondulate e sono lambiti da fiumi e torrenti, alternandosi a borghi montani da visitare per la loro bellezza e per il loro fascino.

I Castelli del Trentino Alto Adige, un tempo eretti per scopi difensivi o come residenze nobiliari, oggi sono aperti al pubblico e sede di importanti musei locali.

Difficile fare una classifica dei castelli del Trentino più belli, ma senza dubbio merita una visita Castel Pietra, un vero e proprio scrigno di ricchezza architettonica, che rimanda all’epoca in cui fu combattuta la battaglia tra Venezia e i trentini nel 1487 a Calliano. Oggi Castel Pietra, nel suo stile unico e nel suo stato di ottima conservazione – grazie a sapienti restauri – è meta molto conosciuta tra i turisti grazie ai numerosi eventi e manifestazioni che ospita.

In ogni itinerario che si rispetti, non può mancare la Val di Fassa con Torre di Pozza, splendido esempio di architettura fortilizia che annovera nel suo passato anche l’essere stata residenza estiva di un’antica famiglia nobiliare. La struttura si presenta unica nel suo genere, con pianta quadrangolare e tipici decori architettonici ben esaltati da recenti restauri.

Spostiamoci in Tirolo, per conoscere Castel Tirolo, antica struttura del XI secolo. Arroccato su una rupe, il maniero si erge su una bellissima valle in cui scorgere anche Merano. Oggi ospita un museo storico – culturale della provincia di Bolzano e un Centro Recupero Avifauna.

Castel Thun, nella provincia di Trento è un castello da visitare con tutta la famiglia perchè anche i bambini rimarranno affascinati. Situato nella bassa Val di Non, il castello fu fatto realizzare dall’omonima famiglia, il cui capostipite visse nel XII secolo. Visitare questo castello permetterà di conoscere da vicino anche montagne spettacolari come le cime di Vigo a cui arrivare tramite sentieri attrezzati e percorsi escursionistici.

Castel Velturno è un palazzo del XVI secolo che fino al 1803 fu residenza estiva  dei principi vescovi di Bressanone. Molto ben conservato e ricco di opere d’arte, ospita mostre temporanee e manifestazioni varie. Da visitare nelle immediate adiacenze, l’Archeoparc Velturno, un parco archeologico che testimonia la lunga storia di questa zona che affonda le sue radici nel neolitico.

L’elenco dei castelli trentini non finisce certo qui e a Campo Tures respirerete atmosfere fiabesche. Molto ben conservato, si presenta imponente nell’aspetto esterno (in un contesto paesaggistico ad alta naturalità) e nell’interno grazie ai preziosi arredi e decori che conserva. Al suo interno è davvero spettacolare la ricca biblioteca in stile medievale.

E infine meritano una visita Castel Coira, in Val Venosta, che ospita un’armeria di eccezionale valore consistente in una raccolta privata di oltre 50 corazze appartenute ai signori del castello e Castel Roncolo, maniero medievale arroccato su uno sperone roccioso dal quale ammirare il panorama di Bolzano.