Home / FINANZA / Giurista d’Impresa: chi è, cosa fa e quanto guadagna

Giurista d’Impresa: chi è, cosa fa e quanto guadagna

Tenerci al passo coi tempi è indispensabile. Al giorno d’oggi specializzarsi è diventato fondamentale in tutte le professioni in quanto nascono continuamente nuovi ruoli lavorativi. Occorre pertanto tenersi aggiornati e sapere dove orientarsi. Ad esempio, chi è il giurista di impresa? Cosa fa?

giurista-dimpresa-chi-e-cosa-fa-e-quanto-guadagna

Innanzitutto occorre dire che il giurista d’impresa opera nelle aziende, indipendentemente dal settore che occupano. Il suo compito, come ci viene spiegato anche sul portale kiblogga.it consiste nello stipulare contratti internazionali, tutelare i beni aziendali, negoziare e stipulare accordi e gestire i contenziosi di vario genere. Tutte queste azioni comportano più o meno rischi all’azienda, per questo sono tante le imprese che decidono di avvalersi di un professionista qualificato che magari ha partecipato ad un corso di formazione legale.

Le aziende in cui opera maggiormente sono: banche, assicurazioni, associazioni, ma anche aziende di medie e grandi dimensioni facenti parte di vari settori del mercato. Il suo compito è quello di segnalare le opportunità normative e di risolvere o prevenire eventuali problemi. Deve garantire la correttezza dei contratti con altre aziende nei casi di: joint venture, fusione o acquisto.

Il suo compenso economico è generalmente alto e la retribuzione varia in base al tipo di contratto che gli viene stipulato. Partendo da uno stipendio simile a quello di un impiegato, avanzando di carriera e acquisendo sempre più conoscenze e competenze, può arrivare a percepire retribuzioni dirigenziali. Un giurista d’impresa opera generalmente nell’ambito degli Affari Legali o Generali e, in base alle sue competenze, può far parte del Consiglio di Amministrazione.

In Italia ci sono almeno diecimila Giuristi d’impresa e la sua professione, anche nel nostro paese, va lentamente acquisendo maggiore rilevanza. Per questo motivo sono nati e stanno nascendo molte scuole dotate di corsi e di master che offrono una formazione adeguata per poter occupare la funzione legale in azienda. Insegnano ai loro partecipanti a sapersi destreggiare negli strumenti giuridici per tutelare i rapporti commerciali dell’impresa e con le autorità tributarie e fiscali, sempre nel rispetto della legalità.