Home / FINANZA / Alcuni Consigli per Prepararsi ad un Colloquio di Lavoro

Alcuni Consigli per Prepararsi ad un Colloquio di Lavoro

Tutti noi abbiamo dovuto, o dovremo, affrontare un colloquio per ottenere il posto di lavoro che desideriamo. In questa, come in tante altre situazioni, può risultare difficile trovare uno stato di concentrazione necessario. Una situazione simile si può avere quando siamo in prossimità di una importante scadenza ed abbiamo un compito da portare a termine.

Alcuni Consigli per Prepararsi ad un Colloquio di Lavoro

Perciò può essere utile ricordarsi qualche utile modo per stimolare la nostra concentrazione per riuscire a fare una brillante figura ad un colloquio di lavoro.

Uno degli aspetti principali da considerare è l’ambiente che ci circonda. Mettere il nostro corpo a proprio agio è fondamentale per poter liberare la nostra mente. Dunque una volta davanti al vostro interlocutore, assumete una seduta composta ma che sia allo stesso tempo confortevole.

Al contrario di quanto si possa pensare, un ambiente con piacevole e delicati suoni può aiutare a focalizzarsi al meglio su un compito.

Un’altra cosa da non sottovalutare è la nutrizione adeguata. Non dimenticate di assumere una quantità d’acqua sufficiente a non farvi venire la gola secca durante il colloquio di lavoro. Però attenzione agli eccessi per evitare problemi opposti! Inoltre se la vostra interview si terrà di mattina, non saltate assolutamente la colazione. Anche qui meglio evitare esagerazioni per non essere poi appesantiti durante il giorno.

Mantenersi in movimento può essere d’aiuto. Fare due passi all’aria aperta subito prima del colloquio permetterà al vostro cervello di ossigenarsi adeguatamente e allo stesso tempo potrete svagarvi un attimo. Tuttavia cercate di controllare eventuali movimenti e tic nervosi che vi possono venire naturali durante il colloquio. Questi infatti sono un segnale di incapacità nella gestione dello stress che l’interlocutore sicuramente terrà in considerazione.

Durante il colloquio dovreste stare attenti a come gestire il tempo a vostra disposizione. In altre parole, è bene non dilungarsi eccessivamente con particolari non richiesti nel rispondere a domande che presuppongono una risposta breve. Infatti, soprattutto in condizioni di stress, è facile farsi scappare uscite poco felici. D’altronde possono essere tante le cose da non dire ad un colloquio di lavoro! Altro consiglio è non dare risposte fuori tema rispetto a quello che vi viene chiesto. Va bene prendere alla larga la risposta purchè non ci si dilunghi troppo e non si vada al punto. Se proprio volete aggiungere particolari alla vostra risposta, è preferibile aggiungerli dopo aver sciolto il punto principale della domanda.

Inoltre uno dei consigli più validi è quello di non fingere di essere quello che non siamo. In altre parole, non vendiamo esperienze e capacità che non possediamo. Infatti durante una interview è molto probabile che dobbiate dimostrare o quantomeno parlarne; nel caso in cui si siate inventati tutto, in condizioni di stress vi risulterà difficile ricordarvi nei particolari quello che avete scritto nel vostro curriculum e cover letter. Perciò il consiglio spassionato che vi possiamo dare è di sapervi vendere al datore di lavoro, senza però inventarvi competenze che non avete. Alla fin fine, nessuno vuole rimaner intrappolato in un lavoro non appagante o per il quale non siamo fatti.

Comunque vada il vostro prossimo colloquio di lavoro, affrontatelo come un’occasione per fare network e conoscerci un po’ di più.